LO STRANO RISVEGLIO DEL CORRIERE

Fa piacere scoprire stamane sul Corriere della Sera – il fu House Organ di Monti – la firma di Wolfgang Munchau in prima pagina. Titolo “Gli Errori dell’Europa”. Tesi: “Il conservatorismo di bilancio in piena recessione e la difficoltà della Bce a svolgere in pieno il suo ruolo fino al 2012 hanno prodotto un livello di austerità che ha destabilizzato i ceti medi e le loro preferenze politiche: quando Mario Monti divenne premier nel 2011, 5 Stelle e Lega nei sondaggi non facevano il 10%, oggi sono sopra il 50%”. Per un decennio la tesi cardine di Munchau – uno di coloro che aveva il torto di descrivere il Re Nudo – la si è potuta leggere e ascoltare solo sulla stampa/tv anglosassone. E chi in Italia ha provato a sostenerne le tesi lungo un decennio è stato grosso modo trattato da ebreo nel ghetto, irriso come populista isolato, sovranista medievale, e altre sciocchezze oggi consegnate al dimenticatoio.

(Giovanni Negri)

L’articolo di Federico Fubini e Wolfgang Munchau sul Corriere della Sera del 6 giugno 2018